News

Pagina 1 di 27  > >>

mar 17, 2016
Categoria: Recensioni
Inserito da: giovanni

Recensione della cinquantesima ed ultima puntata di “Attraverso lo Specchio”, trittico “Speciale Bielorussia”, un completamento

a cura di Antonio De Honestis

 

Sansone & co. si congedano dal loro pubblico con quest’ultima puntata di “Attraverso lo Specchio”, andata in onda ieri sera su Lazio TV, sulle note malinconiche del capolavoro della musica italiana “Volare”, una serata che ha visto gli amati ospiti dalla Bielorussia emozionati cantare le nostre canzoni, per un dialogo tra le nostre culture che abbatte ogni muro, la testimonianza di un’integrazione possibile che passa “Attraverso lo Specchio”.

mar 10, 2016
Categoria: Recensioni
Inserito da: giovanni

Recensione della seconda e penultima puntata di “Attraverso lo Specchio - Speciale Bielorussia", il varietà sociale su Lazio TV

 

 

__________________________________________________________________

Puntata intensa e raccolta questa seconda della mini serie dello Speciale Bielorussia della trasmissione TV “Attraverso lo Specchio”, siamo venuti a conoscenza di una malattia rara poco nota quale la Sindrome di Wolf-Hirschhorn (WHS), si è parlato di danzaterapia con le attività della Casa di Pulcinella di Roma, si è avuta maniera di ingentilire gli spiriti con la musica in versione acustica degli Inverso e con la poesia intimista di Lucianna Argentino, toccante un estratto da Fosforillasi che elogiava i pregi e la lungimiranza di Franco Basaglia e della legge a lui ispirata, la 180/78.

a cura di Antonio De Honestis

 

 

Contatti
Cooperativa Matrioska
Via Francesco Valesio, 28
Roma

Siete qui: Home

Home

 

 volantino

 

 

solo per una sera

su un palcoscenico teatrale

                                                                                           la trasmissione TV cult degli ultimi anni

 

BIGLIETTO UNICO
euro 20
a sostegno della sopravvivenza della Cooperativa MATRIOSKA

 

Sul palcoscenico:

Maria Grazia Cucinotta, attrice - Stefania Congia, dirigente Ministero Lavoro - Rodolfo Giorgetti, responsabile Immigrazione Italia Lavoro - Augusto Battaglia, presidente Comunità Capodarco - Umberto Lucarelli, scrittore e regista - Danilo Reschigna, attore …. e molti altri ancora

Suoneranno dal vivo:

Luca Pirozzi e Musica da Ripostiglio

Emanuele Bocci

La serata è a sostegno dellaCooperativa Sociale Integrata MATRIOSKA, che dopo dieci anni di intensa progettualità sperimentale e innovativa, rischia di chiudere i battenti per mancanza di lavoro, mentre i soci bielorussi conseguentemente rischieranno di perdere il permesso di soggiorno

 

Dopo 50 puntate e oltre 70 ore di diretta, con musica dal vivo, ospiti della cultura, dello spettacolo e del sociale, rubriche strampalate con personaggi straordinari…. sulla ribalta del Teatro Orione la televisione diventa teatro per una sera, in un eccezionale evento a sostegno della sopravvivenza della Cooperativa Sociale Integrata "Matrioska"

Una Festa di musica e comicità, in cui la partecipazione e la con-divisione nella reciprocità vuole diventare – come nella trasmissione televisiva - il presupposto per una ipotesi di ri-fondazione di una nuova Comunità aperta e solidale

Nata nel 2006, da un progetto di start-up,  la Cooperativa Sociale Integrata "Matrioska" è un gruppo già noto per le sue sperimentazioni teatrali e cinematografiche, in cui l'occhio "diverso" di giovani bielorussi con esperienze di orfanotrofi, manicomi e strada si miscela con il divertimento dell'inclusione sociale, culturale e lavorativo, in reciprocità con persone  italiane - giovani e meno giovani, con e senza disabilità.

La trasmissione televisiva “Attraverso lo specchio” - andata in onda dal 14 febbraio 2013 al 16 marzo 2016 sul circuito televisivo regionale, nazionale e satellitare di Gold Tv Italia - si è inserita in un più ampio progetto di sviluppo imprenditoriale di cooperazione sociale integrata e sostenibile, di animazione di comunità e di creazione di spazi reali e virtuali di incontro e costruzione di un laboratorio permanente delle diversità sul territorio - con l'ambizione di diventare il primo vero varietà sociale della televisione italiana..... per una televisione con la gente, per la gente, tra la gente.…

Lo spazio televisivo dedicato sul digitale terrestre e sul satellite costituisce l'opportunità per ri-definire l'immagine di una cooperazione sociale matura e responsabile, che si mette a disposizione della Comunità e del Territorio, per favorire processi e percorsi di cittadinanza attiva e partecipazione.

Come in televisione, anche in Teatro, il pubblico verrà introdotto in un viaggio surreale tra passato e presente, all'interno dei ricordi di un Internato bielorusso fino alle Guerre di tutti i tempi, dal superamento dello specchio dell'istituzionalizzazione psichiatrica alla deriva dei clandestini in mare, dalle violenze all'infanzia alla voglia di integrarsi e di incontrare gli altri diversi da noi..…

Tanti personaggi, apparentemente strampalati, si muoveranno in mondi virtuali, in cui si confonderanno il reale e l'immaginario, alla ricerca di una Identità, nella deflagrazione tecnologica delle mille identità possibili..…

Tanti personaggi vagheranno sul palco, come è sempre accaduto nello studio televisivo, interrompendo, irrompendo ed interagendo con gli ospiti istituzionali, gli artisti, gli scrittori e la gente comune, che una strana coppia di presentatori/conduttori (Andrea Venuto - il noto giornalista su sedia a ruote e respiratore annesso e connesso + Giovanni Sansone - noto animatore culturale e responsabile di servizi sociali, prolisso nel fisico, nel gesto e nella parola) proverà a incontrare e ad intervistare

con la collaborazione di Mascia Kachan Ivan & Misha Krasnik Olga Tsikhamirava Ruslan Shulhat Sergei Maksimau Anja Svistunova Donatella Venia Gaia Carletti Sebastiano Alfei Stefano Nicolò Amati - Tony Anghelone - Koffi Akpaka

in collegamento via skype con i giovani del progetto “Pinocchio – Casa delle Arti e dei Mestieri per giovani con disabilità psichica” in Bielorussia dell'Associazione Volontari “Il Cavallo Bianco”

Tanti personaggi... Eroi moderni, personaggi un po' stralunati, carte di mazzi diversi mescolate insieme, filosofi senza etica e sacerdoti di antichi riti... che attraverseranno lo specchio - reale e virtuale - della memoria, dei pregiudizi e dei luoghi comuni... per proporre alla Comunità un modo alternativo di stare al mondo, finalmente senza le maschere teatrali della quotidianità attuale.

 

 

________________________________________________________________________________

 

TUTTO quello che avreste voluto sapere sul

progetto GIROVAGANDO

e non avete mai osato chiedere

 

consulta il Sito dedicato al progetto

rilassati con il Blog

guardati i video e le trasmissioni televisive su YouTube

diventa un fan sulla pagina Facebook

parla con noi con Twitter

 

progetto
GIROVAGANDO
Itinerari
con/su/per la diversità nella Regione Lazio

una proposta della Cooperativa Sociale Integrata MATRIOSKA

 

finanziato dalla

Regione Lazio
Direzione Regionale Politiche Sociali

Area Impresa Sociale e Servizio Civile

Avviso Pubblico “Innova Tu

 

_____________________________________________________________________

ANTEPRIMA TELEVISIVA DEL film documentario “GIROVAGANDO”

 

lunedì 21 marzo 2016

ore 21

su Roma Ch. 71

(canale 71 digitale terrestre Lazio)

 

una proposta di

Cooperativa Sociale Integrata MATRIOSKA

 

con il finanziamento di

Regione Lazio

Direzione Regionale Politiche Sociali

Area Impresa Sociale e Servizio Civile

INFO : matrioska20102011@libero.it

www.coop-matrioska.it - https://www.youtube.com/user/cooperativamatrioska

 

 

Il film documentario “GIROVAGANDO”è il momento finale e la sintesi di un percorso di animazione interculturale, che ha visto protagonisti i soci lavoratori della Cooperativa Sociale Integrata MATRIOSKA, giovani e meno giovani, italiani e bielorussi, con e senza disabilità…. per oltre un anno, dalla Bielorussia ai territori delle varie province del Lazio.

Si tratta di un viaggio nelle emozioni e nelle buone prassi delle Comunità del Lazio…. passando per la Bielorussia…..

Un viaggio che si snoda attraverso i racconti della gente comune, le testimonianze sulle esperienze di guerra, un caleidoscopio di bellezze naturali e archeologiche, le feste paesane e, soprattutto, la variegata realtà dei Centri Diurni Socio-educativi per persone con disabilità, dei Centri Anziani, dei Centri di Formazione Professionale, delle Cooperative Sociali, delle Associazioni di volontariato….. e di tanti luoghi altri dove si progetta e si sperimentano percorsi di inclusione sociale, culturale e lavorativa, a partire dalla specifica diversità di ciascuna persona coinvolta, non malgrado le proprie difficoltà, ma valorizzando le competenze e le capacità di ciascuno.

 

Il film documentario “GIROVAGANDO”costituisce il momento conclusivo del progetto Girovagando – Itinerari con/su/per la diversità nella Regione Lazio”, finanziato dalla Regione Lazio – Direzione Regionale Politiche Sociali – Area Impresa Sociale e Servizio Civile, nell'ambito dell'Avviso Pubblico “Innova Tu.

La proposta progettuale si è articolata come sperimentazione di modelli innovativi di servizi collaborativi rivolti a cittadini con fragilità sociale, persone con disabilità o anziane, persone straniere extracomunitarie, alunni di scuola elementare e giovani a rischio di devianza, attraverso azioni di sensibilizzazione dei territori e di ricerca-azione co-partecipata sulle nuove best practice di innovazione sociale

Il percorso progettuale ha avuto come principali finalità quello di affermare un modello di ecosistema di comunicazione sociale, che, a partire dalla ideazione e gestione di persone “fragili” inserite in cooperative sociali o altre forme di intrapresa sociale in rete, utilizzando tecniche e strumenti di animazione interculturale e mezzi di comunicazione di massa/nuove tecnologie (televisione e Internet principalmente), proponga un'organizzazione della comunicazione a partire dal basso, che si caratterizzi per:

Nuovi contenuti

un nuovo modo di vedere la persona con disabilità o la persona straniera immigrata extracomunitaria, a partire anche dal suo disagio “psichiatrico” e/o da una conclamata invalidità, non solo come “oggetto di cure e di assistenza”, ma come persona che ha un suo mondo da poter comunicare all’esterno, come persona che non solo è in grado di lavorare e di svolgere mansioni, ma di essere coagulatore di energie positive (sul piano dei valori di solidarietà, che innescano motivazioni, impegno sociale, volontariato), in grado di evolvere nelle situazioni più mature in veri e propri processi di iniziativa economica attraverso l’impresa sociale

Nuove competenze

nel campo della comunicazione sociale e dei sistemi di comunicazione di imprese acquisite on the job nell'esperienza pratica progettuale

Nuove partnership

creazione di rete tra media televisivi, cooperative sociali, associazioni delle persone con disabilità, Enti pubblici, Comunità locali

 

Il film documentario “GIROVAGANDO” è idealmente dedicato allo psichiatra Luigi Attenasio, Presidente Nazionale di Psichiatria Democratica, scomparso circa un anno fa.

Le sfide di Basaglia, le pratiche antimanicomiali, gli incontri nelle scuole e il rispetto della diversità psichiatrica sono i temi che Attenasio affronta in alcuni frammenti girati dalla Cooperativa Matrioska circa tre anni fa, nel suo studio di Direttore di DSM, straripante di manifesti, libri e documenti accatastati sui tavoli, nei giorni precedenti la sua pensione, dopo diciotto anni di presidio territoriale in una zona romana ad alta densità abitativa e ad alta fragilità sociale.

Luigi Attenasio è stata una delle persone che ha accompagnato la crescita e la maturazione cinematografica della Cooperativa Matrioska, quasi sempre presente nelle prime sperimentazioni televisive e nelle manifestazioni pseudo-teatrali di animazione sociale sul territorio. Pertanto, è nata spontaneamente all'interno del gruppo di lavoro la necessità di un omaggio, che non fosse solo un retorico ricordo, ma lezione e testimonianza per le generazioni future e per gli operatori socio-culturali di oggi.

 

Il film documentario “GIROVAGANDO” è anche la sintesi della sperimentazione di una comunicazione alternativa alla massificazione dei principali mass-media, con contaminazioni con il videoclip musicale, la televisione e la narrazione teatrale.

Frammenti del fortunato e folle varietà sociale televisivo realizzato nell'ambito del percorso progettuale si alternano agli incontri musicali con ben 10 cantautori o gruppi italiani emergenti, fuori dai circuiti commerciali ordinari, che hanno regalato le loro canzoni alla Cooperativa Sociale Integrata MATRIOSKA, dopo avere vissuto un intenso momento di scambio interculturale nella partecipazione alla trasmissione televisiva.

Il film è quasi un concertone, la musica è presente praticamente sempre e le canzoni scelte come colonna sonora delle immagini sono state selezionate per i testi che propongono. I musicisti e i cantanti divengono allora quasi delle voci narranti nel documentario e, superando così qualunque retorica, restituiscono freschezza e voglia di vivere ai momenti “rubati” nei Laboratori di animazione espressiva e creativa realizzati all'interno delle Associazioni, delle Cooperative Sociali edei Centri Diurni coinvolti.

 

Il film documentario “GIROVAGANDO” propone una fotografia dell'attuale situazione del welfare regionale attraverso la voce di alcuni importanti protagonisti, ma soprattutto attraverso lo sguardo, il sorriso e i gesti di chi ogni giorno partecipa ad un' ipotesi con-divisa e co-partecipata di “laboratorio permanente delle diversità sul territorio”, un sistema integrato di intervento sul territorio, informale, rispettoso delle identità di ciascuno, disponibile al dialogo e attento a valorizzare la “diversità” come aspetto innovativo, come variabile creativa nella risoluzione delle problematiche socio-culturali e strutturali del territorio.

Il film racconta un anno di sperimentazione vissuto come opportunità per promuovere occasioni di incontro tra gli attori del territorio, dove le esperienze dei singoli, le attività quotidiane vissute molte volte in solitudine, potessero avere l’occasione di trovare espressione, confronto e possibilità di sviluppo, complicità e dialettica.

In tal modo, si è cercato di promuovere una nuova cultura della disabilità e della diversità, che non consideri la disabilità (e la differenza) solo come mancanza o privazione, ma piuttosto come condizione che spinge l’individuo a superare la limitazione e le barriere, sviluppando le proprie risorse, dando quindi pari opportunità di partecipazione a ciascuna persona umana.

 

_______________________________________________________

ATTRAVERSO LO SPECCHIO
Speciale BIELORUSSIA

LA NUOVA TELEVISIONE è RICOMINCIATA.....
NON MANCATE ALL'APPUNTAMENTO!!!

Mercoledì 16 Marzo 2016
alle ore 21.00
su Lazio Tv (canale 12 digitale terrestre - per chi è nel Lazio)

in replica

Sabato 19 Marzo 2016
alle ore 15.00
su Roma Ch. 71 (canale 71 digitale terrestre - per chi è nel Lazio)

 

Domenica 20 Marzo 2016
alle ore 22.00

su GOLD TV Italia(canale 128 del digitale terrestre in tutta Italia)

per sempre su
https://www.youtube.com/user/cooperativamatrioska
playlist "Attraverso lo specchio 2016" - dove ci sono17video
playlist "Attraverso lo specchio 2015" - dove ci sono102video
playlist"Attraverso lo specchio 2014" - dove ci sono 33video
playlist"Attraverso lo specchio - Matrioska Tv" - dove ci sono 97 video

 

un programma proposto
dalla Cooperativa Sociale Integrata “Matrioska”

in collaborazione con
Associazione Volontari “Il Cavallo Bianco”
Cooperativa Sociale Integrata “Tandem”

Dopo TRE fortunate stagioni, a grande richiesta torna
“Attraverso lo specchio”

il primo varietà sociale della storia della televisione italiana

 

Eroi moderni, personaggi un po' stralunati, carte di mazzi diversi mescolate insieme, filosofi senza etica e sacerdoti di antichi riti... attraverseranno ancora una volta lo Specchioreale e virtuale - della memoria, dei pregiudizi e dei luoghi comuni... per proporre alla Comunità un modo alternativo di stareal mondo, finalmente senza le maschere teatrali della quotidianità attuale


Dopo 47 puntate, quasi 70 ore di trasmissione, più di 140 repliche, oltre 200 ospiti e 90 cantanti solisti, gruppi musicali e teatranti

ritornasolo per TRE PUNTATEl'unico varietà sociale italiano, la trasmissione cult interamente sognata, preparata ed animata da giovani e meno giovani, italiani e bielorussi, con e senza disabilità e disagio sociale

 

TRE PUNTATE SPECIALIdedicate alla Bielorussia, animate in studio da 22 giovani bielorussi provenienti da un piccolo villaggio agricolo, i giovani delprogetto "Pinocchio - Casa delle Arti e Mestieri con disabilità psichica"dell'Associazione Volontari "Il Cavallo Bianco"

in Italia per alcune settimane di scambio interculturale e sociale

per raccontare con altri sguardi e altre voci

la realtà dei viaggi della speranza da un Continente all'altro

i sogni e le speranze di chi vive dall'altra parte del nostro benessere

l'allegria e la felicità di essere umani nella deflagrazione dei colori delle diversità

 

MERCOLEDÌ 16 MARZO 2016

RACCONTARE E RACCONTARSI
la Storia e le storie della gente comune
tra memoria, percorsi di impresa sociale e alterità

 

Immigrazione e disabilità
percorsi paralleli e nuove marginalità
accoglienza e incontro delle diversità

emergenze umanitarie e barriere culturali

 

Genitorialità e incontro con l'alterità

adozione e fantasma dell'origine

famiglia e identità

obbligo di prendersi cura e responsabilità civile


Sport e inclusione sociale
basket in carrozzina e progetto di vita
incontri nelle scuole e didattica per l'integrazione
atleti paralimpici e reinserimento

 

Bielorussia e Italia
i percorsi di integrazione sociale, culturale e lavorativa in Italia
i progetti di cooperazione transnazionale decentrata in Bielorussia
senso di estraneità e ricerca di nuove radici nella nuova Patria

 

MERCOLEDÌ 16 MARZO 2016 - in studio - avremo come ospiti:

- Alfredo Ferrante, Dirigente Ministero del Lavoro – Responsabile Osservatorio Onu sulla disabilità

- Stefano Scarpelli, Direzione Generale Immigrazione

- Ludmilla Valentsik, già Vice Direttrice Internato di Begoml (Bielorussia)

- Stefania Bertiè, Psicologa psicoterapeuta Ceripa Onlus
- Giulio Capone, Medico e nipote del vero scopritore della penicillina
- la squadra del SSD S. Lucia basket in carrozzina guidati dal coach Carlo Di Giusto

 

Dal vivo suona e canta il cantautore maremmano Emanuele Bocci

 

Tra nuove e vecchie rubriche, non mancheranno

il Meteo dell'eccentrico Colonnello Sergei Maksimau con la sua collaboratrice Olga Tsikamirava

..... e tanti servizi video e sorprese dell'ultima ora.


Conducono in studio: Giovanni Sansone e Andrea Venuto


Per ulteriori approfondimenti, si può seguire l'evoluzione del percorso su:

www.ilcavallobianco.it
www.coop-matrioska.it
www.youtube.com/cooperativamatrioska

 

____________________________________________________________________________

ATTRAVERSO LO SPECCHIO
Speciale BIELORUSSIA

 

LA NUOVA TELEVISIONE
è RICOMINCIAta DA MERCOLEDÌ scorso
.....
NON MANCATE ALL'APPUNTAMENTO!!!

 

Mercoledì 9 Marzo 2016
alle ore 21.00
su Lazio Tv (canale 12 digitale terrestre - per chi è nel Lazio)

 

in replica

 

Sabato 12 Marzo 2016
alle ore 15.00
su Roma Ch. 71 (canale 71 digitale terrestre - per chi è nel Lazio)

 

 

 

Domenica 13 Marzo 2016
alle ore 22.00

su GOLD TV Italia (canale 128 del digitale terrestre in tutta Italia)

 

per sempre su
https://www.youtube.com/user/cooperativamatrioska
playlist"Attraverso lo specchio 2015" - dove ci sono 9 video

 

playlist "Attraverso lo specchio 2015" - dove ci sono 102 video

 

playlist"Attraverso lo specchio 2014" - dove ci sono 33 video
playlist"Attraverso lo specchio - Matrioska Tv" - dove ci sono 97 video

 

 

 

un programma proposto
dalla Cooperativa Sociale Integrata “Matrioska”

 

in collaborazione con
Associazione Volontari “Il Cavallo Bianco”
Cooperativa Sociale Integrata “Tandem”

 

 

MERCOLEDÌ 9 MARZO 2016

 

RACCONTARE E RACCONTARSI
la Storia e le storie della gente comune
tra memoria, percorsi di impresa sociale e
alterità

 

 

 

ritmi danzabili e disabilità

 danzaterapia e piacere del corpo

 sguardi di poesia e voci dell'anima

 malattie rare e inclusione delle diversità

 i percorsi di integrazione sociale, culturale e lavorativa in Italia
i progetti di cooperazione transnazionale decentrata in Bielorussia
senso di estraneità e ricerca di nuove radici nella nuova Patria

 

MERCOLEDÌ 9 MARZO 2016 - in studio - avremo come ospiti:

 

- Silveli Kuchler, Associazione Italiana sulla Sindrome di Wolf-Hirschhorn (WHS)

 

-Roberta Pedicino, danzamovimentoterapeuta, Responsabile ARTE Associazione Professionale di Artiterapia Lazio e Centro Italia

 

- Lucianna Argentino, Poetessa

 

Dal vivo suonano e cantano in una sofisticata versione acustica INVERSO, uno dei gruppi italiani emergenti


Tra nuove e vecchie rubriche, non mancheranno

 

- il Meteo dell'eccentrico Colonnello Sergei Maksimau con la sua collaboratrice Olga Tsikamirava, infastiditi dall'immigrato bielorusso Generale Vovan Lubsky

 

- i Consigli d'Amore della ortodossa consulente familiare Katsiaryna Slaneuskaya

 

- ilViaggio in Africa dell'eclettico Koffi Akpaka

 

..... e tanti servizi video e sorprese dell'ultima ora.


Conducono in studio: Giovanni Sansone e Andrea Venuto


Dopo TRE fortunate stagioni, a grande richiesta torna
“Attraverso lo specchio”

 

il primo varietà sociale della storia della televisione italiana

 

Eroi moderni, personaggi un po' stralunati, carte di mazzi diversi mescolate insieme, filosofi senza etica e sacerdoti di antichi riti... attraverseranno ancora una volta lo Specchioreale e virtuale - della memoria, dei pregiudizi e dei luoghi comuni... per proporre alla Comunità un modo alternativo di stareal mondo, finalmente senza le maschere teatrali della quotidianità attuale


Dopo 47 puntate, quasi 70 ore di trasmissione, più di 140 repliche, oltre 200 ospiti e 90 cantanti solisti, gruppi musicali e teatranti

 

ritorna solo per TRE PUNTATE l'unico varietà sociale italiano, la trasmissione cult interamente sognata, preparata ed animata da giovani e meno giovani, italiani e bielorussi, con e senza disabilità e disagio sociale

 

TRE PUNTATE SPECIALI dedicate alla Bielorussia, animate in studio da 22 giovani bielorussi provenienti da un piccolo villaggio agricolo, i giovani del progetto "Pinocchio - Casa delle Arti e Mestieri con disabilità psichica" dell'Associazione Volontari "Il Cavallo Bianco"

 

in Italia per alcune settimane di scambio interculturale e sociale

per raccontare con altri sguardi e altre voci

la realtà dei viaggi della speranza da un Continente all'altro

i sogni e le speranze di chi vive dall'altra parte del nostro benessere

l'allegria e la felicità di essere umani nella deflagrazione dei colori delle diversità

 

Per ulteriori approfondimenti, si può seguire l'evoluzione del percorso su:
www.ilcavallobianco.it
www.coop-matrioska.it
www.youtube.com/cooperativamatrioska

_____________________________

ATTRAVERSO LO SPECCHIO
Speciale BIELORUSSIA